MENU / QUADRI, SCULTURE, INSTALLAZIONI

QRcode

GPO-0013

Tempera su tavola, tiralinee, polietilene

37 x 30 cm

Collezione privata

Un tiralinee è appoggiato sul bordo superiore di una tavola a doppio spessore, dipinto a tempera bianca, come a testimoniare l’originario profilo lineare che ha determinato la superficie rialzata della tavola. L’assieme è coperto da un foglio di polietilene trasparente.
L’opera si inscrive nell’indagine intorno alla relazione tra il supporto e un oggetto che per convenzione è preliminare o implicito alla realizzazione di un quadro. Nelle parole dell’artista: “L’esigenza era quella di affrontare il quadro per quello che l’idea di quadro poteva stimolare o proporre. Nel senso appunto di cercare di afferrare il perché della presenza fisica del quadro come oggetto. […] Era il tentativo di dare forma a un’opera senza la mortificazione di vederla compiuta. Senza l’impaccio intimidatorio del significato”
1.

1 G. Paolini nell’intervista di N. Orengo in “Fuoricampo”, a. 1, n. 2, Torino, giugno 1973, p. 5 (ripubblicato in Giulio Paolini. La voce del pittore - Scritti e interviste 1965-1995, a cura di M. Disch, ADV Publishing House, Lugano 1995, p. 165).

1971 Torino, Galleria Christian Stein, Giulio Paolini, Jannis Kounellis, luglio.
2010-11 Valencia, IVAM Institut Valencià d’Art Modern, Colleción, Christian Stein. Una historia del arte italiano, 7 ottobre 2010 - 23 gennaio 2011, itinerante: Lugano, Museo Cantonale d’Arte, 12 marzo - 15 maggio 2011, citato come esposto p. 347, ripr. col. p. 157 n. 38.
G. Paolini nell’intervista di N. Orengo in “Fuoricampo”, a. 1, n. 2, Torino, giugno 1973, p. 5 (ripubblicato in Giulio Paolini. La voce del pittore - Scritti e interviste 1965-1995, a cura di M. Disch, ADV Publishing House, Lugano 1995, p. 165).
Giulio Paolini, Università di Parma, Centro Studi e Archivio della Comunicazione, Quaderno n. 30, Parma 1976, ripr. n. 9 (tagliato in alto).
Giulio Paolini, catalogo della mostra, Staatsgalerie Stuttgart, Stoccarda 1986, vol. 1, ripr. p. 35.
La collection Christian Stein. Un regard sur l’art italien, Le Nouveau Musée, Villeurbanne, Art Édition, Villeurbanne 1992, ripr. p. 169, scheda ragionata p. 286.
M. Bandini, Christian Stein: una vita per l’arte, in “Anteprima Torino”, a. IV, n. 12, Torino, dicembre 1998, ripr. col. p. 28 (allestimento nella casa-galleria di Christian Stein, Torino).
D. Sung, Arte per la vita, in “Case da abitare”, n. 48, Torino, giugno 2001, ripr. col. p. 81 (allestimento nella casa-galleria di Christian Stein, Torino).
M. Disch, Giulio Paolini. Catalogo ragionato 1960-1999, Skira editore, Milano 2008, vol. 1, cat. n. 13, p. 57, ripr.
Collezione Christian Stein. Una storia dell’arte italiana / A History of Italian Art, IVAM Institut Valencià d’Art Modern, Valencia e Museo Cantonale d’Arte, Lugano, Mondadori Electa, Milano 2010, ripr. col. pp. 102 (allestimento nella casa-galleria di Christian Stein, Torino), 157.
I. Bernardi, Giulio Paolini. Opere su carta: un laboratorio gestuale per la percezione dell’immagine, Prinp Editore, Torino 2017, p. 169, ripr. col.
Scheda a cura di Maddalena Disch, 23/11/2021